Troppo facile

Realtà

Screenshot from 2014-08-27 10:58:53

realtà oscurata e distorta per diffondere paura, che poi qualcuno un divuddì lo comprerà

1393884_357311221091350_1120403914975906550_n

Tra l’altro poi l’articolo linkato è molto più ragionevole. Ma hanno modificato apposta il titolo della condivisione su Facebook. La tipica vittima non ha certo bisogno di cliccare quando ha già capito tutto, e non può perdere tempo quando la salvezza del mondo dipende dal postare immediatamente un commento isterico, che leggeranno solo altri come loro. Vabeh.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ice Future Challenge

La SLA è un problema. Ma, con sufficienti fondi, prima o poi riusciremo a sconfiggera.

Quello che non è detto riusciremo ad affrontare, è che nel mondo moderno le diseguaglianze sono sempre più grandi, e sempre più difficili da colmare. La risposta classica, negli anni ’70 e ’80, è stato aumentare tasse e spesa pubblica. Ma non poteva continuare, e non ha continuato. Avere un’economia oltre il 50% pubblica è un limite che non ci tengo a superare neppure io, oggettivamente; deve pur restare qualcosa da redistribuire. E tuttavia, questo limite ha fatto sì che nei due decenni successivi, la diseguaglianza è esplosa. Anche a causa di un altro fatto: in un’economia globale, per i ricchi è sempre più facile eludere le tasse.

Qual è la soluzione? Forse, convincere i ricchi che vogliono donare.

Cos’è quindi l’Ice Bucket Challenge? È una tassa 2.0: chiedere i soldi con le buone.

…ma neanche tanto buone, se succede questo.

Screenshot from 2014-08-26 11:35:55

In teoria, ha donato 10 volte l’ammontare necessario: nelle regole originali, se si accetta la secchiata, si parla di soli 10€.

E tuttavia, il pubblico ha ben chiaro che questa è una tassa. E deve essere proporzionale al reddito.

…sempre, comunque, un controllo più “umano” di Equitalia, senza dubbio. E quindi, meno a rischio di spingere a sottrarsi con ogni mezzo, come si fa col fisco.

E addirittura: perfino un ministro, che dovrebbe avere in mano le chiavi della cassa…

https://www.youtube.com/watch?v=FZLwI3G_NIs

…si appella a banchieri di buona volontà. Bandiera bianca, insomma.

Funzionerà? Chissà. Almeno, la beneficienza, per quanto “volontaria/obbligatoria”, non ti chiederà mai acconti del 100% -ed oltre- su guadagni futuri presunti… potebbe essere meglio così. Che lo vogliamo o no, prepariamoci a vivere in questo nuovo mondo coraggioso.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Aw Crap, Did I Sleep Through the Revolution?

Originally posted on :

Hey comrades, good morning! Alright fine, good afternoon. Okay, elephant in the room, let’s just come out with it; I stayed up a little too late last night and now I’m showing up two hours after the secret meeting was supposed to start. I’m sorry, it’s completely my—wait a second; something’s different…

Why don’t we have the lights off like we usually do to avoid suspicion? Why was the door unlocked and why didn’t I have to say the password on the way in? Hold on… is that our party’s insignia outside on the palace wall? And why is the king’s severed head being paraded down the street?!? Aw crap, did I sleep through the revolution?

Why didn’t you guys tell me it was gonna be today? Wow, I don’t know what to say. I feel like such a shit. Please don’t think I’m not just as committed to our…

View original 558 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Profeti tra noi

L’Apostolo Paolo descrive una prima comunità cristiana decisamente surreale. Addirittura, in cui miracoli e visioni soprannaturali sono talmente comuni da suscitare non stupore, ma …timore che siano dispersivi -e distraggano rispetto al messaggio centrale.

1 Corinzi:

a uno viene concesso dallo Spirito il linguaggio della sapienza; a un altro invece, per mezzo dello stesso Spirito, il linguaggio di scienza; a uno la fede per mezzo dello stesso Spirito; a un altro il dono di far guarigioni per mezzo dell’unico Spirito; a uno il potere dei miracoli; a un altro il dono della profezia; a un altro il dono di distinguere gli spiriti; a un altro le varietà delle lingue; a un altro infine l’interpretazione delle lingue.

Notiamo che queste “lingue” non erano il germano o il persiano; erano “lingue angeliche” che nessuno capiva (tranne chi aveva lo specifico carisma, appunto, di interpretarle)

Chi infatti parla con il dono delle lingue non parla agli uomini, ma a Dio, giacchè nessuno comprende, mentre egli dice per ispirazione cose misteriose.

Cioè, in essenza, era del tutto normale che gente cadesse in estasi balbettando suoni incoerenti. In cui poi, magari, altri saltavano su a trovare un senso.

Ah, Paolo compreso

Grazie a Dio, io parlo con il dono delle lingue molto più di tutti voi

E poi altri che operavano miracoli, facevano profezie, distinguevano gli spiriti (?), etc.

Dove sono finiti, tutti questi carismi? Forse la forza dello Spirito si è affievolita?

Ma no, certo! Tutte queste persone, che un tempo erano attratte dalle nuove sette riunite nelle catacombe, sono solo state sì rinnegate dalla Chiesa, di cui pure in origine erano parte vitale, non appena ha potuto convertirsi in istituzione di potere. Ma sono ancora tra noi …ed oggi, hanno una nuova visibilità su iternet.

Ad esempio, lui.

The New World Order is over. The false prophet who unites the world religions is no more. A reptilian who calls himself Satan told me that in 2016 the RIFD chip would be mandatory. He asked me to be this false prophet that unites the world religions and persecutes the people of God. This false prophet would use the fema camps and the use 30,000 guillotines ordered for our homeland to “behead”. I denied him, and he tormented me in the astral field with his evil spirits. I prayed to God to bring judgement to him and his house, and the consciousness of the multi-verse told me Judgement Day is during this blood moon eclipse tetrad on the feast of trumpets 2015. He continued tormenting after I told him something worse would happen if he didn’t stop, and angels (inter-dimensional beings/aliens) agreed that after California is destroyed, all wicked who live here, the subordinates, and leaders, including Satan, would be sent to hell. This will happen before the end of the year. I listed clear evidence here of judgement day during this tetrad.
I have listed clear scientifice evidence here.
Save this article:

It is obvious an evil force rules the world. If you want to understand it as a inter-dimensional beings/fallen angels/aliens, you can call them what you want. The fact remains an evil force that is an “adversary” the literal name for Satan rules the world. I have seen this reptilian with my own eyes.
Here is what the Illuminati Lucifer worshipers sold their souls for:
In the book of Enoch, Arch angel Michael says,
“And a command has gone forth from the presence of the Lord concerning those who dwell on the earth that their ruin is accomplished because they have learnt all the secrets of the angels, and all the violence of the Satans, and all their powers.”
This means they have the same power as the angels. Most sold their souls for the desire of sex, but the fallen angels give them their powers. This means they can change the shape of their body, whisper thoughts into minds to have them sound like your own, read minds, turn to fire/ go on the astral field, move things with their minds including body parts and even teleport just as angels, and possess and live in different bodies at one time.

[Chapter 19]
1 And Uriel said to me: ‘Here shall stand the angels who have connected themselves with women, and their spirits assuming many different forms are defiling mankind and shall lead them astray into sacrificing to demons as gods. “
From first hand experience I can witness this is true. These are the people who rule the world. I say people because they are mortals. Most of America sold their souls with the Nazis (Not sees) that came to America in Project Paperclip. This temporary power and pleasure is a small price to sell out for eternity. Nothing can compare eternity to temporary.
Here is a quote from Edgar Cayce on knowledge: It is not knowledge that is so important, but the wisdom in application of that knowledge. It is not what or how much one knows that counts, but what one does about what one knows or experiences.
For you atheists: God is real. Here is scientific evidence in the Bible and Quran that was hundreds, even thousands of years before it’s time.
The Bibe: The Earth is a sphere: Isaiah 40:22
Sience then: The Earth was a flat disk.

The Bible: Innumerable Stars: Jeremiah 33:22
Science then: Only 1100 stars

The Bible: Air has weight: Job 28:25
Science then: Air is weightless

The Bible: Each star is different: 1 Corinthians 15:41
Science then: All stars were the same.

The Bible: Light moves: Job 38:19-20
Science then: Light was fixed in place

The Bible: Free float of Earth in space: Job 26.7
Science then: Earth sat on a large animal

The Bible: Winds blow in cyclones: Ecclesiates 1:6
Science then: Winds blow straight

The Bible: Ocean floor contains deep valleys and mountains. 2 samuel 22:16; Jonah 2:6
Science then: The ocean floor was flat

The Bible: Bloood is the source of life and health: Leviticus 17:11
Science then: Sick people must be bled.

The Bible: Creation made of invisible elements. Hebrews 11:3
Science then: Science is mostly ignorant on the subject.

The Bible: Ocean contains springs: Job 38:16
Science then: Ocean fed only by rivers and rains.
Quran: Fetus is wombs in three layers of darkness (Caulk or membrane, the womb, and hollow)
Science: Ignorant on subject

Quran 39.6 He makes you in the wombs of your mothers. In stages one after another, In three veils of darkness.
Science: The three veils of darkness which cover the unborn child are the caulk or membrane, the womb, and the hollow in which he womb is enclosed.

Quran 26.193 With it came down truth to the heart and mind.
Science proves our heart is a type of brain with it’s own nerves.

Quran 21.30 He created every living thing from water. Heavens and earth were one before cloven asunder.
Science proves protoplasm were created in water, then everything else and the heave and earth were one before separated.

26.193 With it came down truth to the heart and mind.
Science proves our heart is a type of brain.

Quran 21.33 It is he who created the night and the day and the sun and the moon: all celestiral bodies swim along each in its rounded course.
Science proves stars, sun and moon move in a rounded course.

Quran: Earth is an ostrich egg shape.
Science at the time said the Earth was flat. It is not exactly round but close to the shape of an ostrich egg.

For you atheist who sincerely do not believe in anything “spiritual” here is evidence of the fact that Jesus existed on this planet and he had spiritual abilities.

Our common picture of Jesus Christ is of Pope Alexanders son. The purity of the church lasted about 400 years, then it became corrupt as it is now.
In the Archives in Rome is a description of Jesus. It is contained in a report written nearly two thousand years ago, by a Roman, Pblius Lentulus, to his emperor Tiberias. It reads thus:
There has appeared in Palestine a man who is still living and whose power is extraordinary. He has the title give him of Great Prophet; his disciples call him the Son of God. He raises the dead and heals all sorts of diseases.
He is a tall, well-proportioned man, and there is an air of severity in his countenance which at once attracts the love and reverence of those who see him. His hair is the color of new wine from the roots to the ears, and thence to the shoulders it is curled and falls down to the lowest part of them. Upon the forehead, it parts in two after the manner of Nazarenes.
In his reproofs, he is terrible, but in his exhortations and instructions, amiable and courteous. There is something wonderfully charming in this face with a mixture of gravity. He is never seen to laugh, but has been observed to weep. He is very straight in stature, his hands large and spreading, his arms are very beautiful.
He talks little, but with a great quality and is the handsomest man in the world.
The disciples of Jesus didn’t believe in him until his Resurrection. When Jesus told them Lazrus is dead. His disciple Thomas replied, “John 11:16 “Let us also go,, that we may die with him.” mocking Jesus. Even on the night Jesus was betrayed Phillip said to him “John 14:9 “Lord, show us the Father, and we will be satisfied.” They didn’t believe until Jesus resurrected from his crucifixion.
Now you atheist:
Consider the disciples of Jesus: They testified of the Masters’ works, and His Resurrection- each with a conviction and awareness of consequence which sealed his own fate and led to the eventual martyrdom of all. Could each of these men consequently have embarked upon the lives they did- and suffered to their deaths as they did if they had not actually seen the Master arisen in the flesh?
Research and study the Prophet Edgar Cayce. He gives much on spiritual laws. Here is a reading he gave during trance reading the book of God called the Akasic Records: The Master’s hair is ‘most red, inclined to be curly in portions yet not feminine or weak- strong, with heavy piercing eyes that are blue or steel-gray. His weight would be at least a hundred and seventy pounds. Long tapering fingers, nails well kept. Long nail, though, on the left little finger. Merry- even in the hour of trial. Joking- even in the moment of betrayal.

Here are some quotes from Edgar Cayce:
Religion: As has been given, “Know O Israel, the Lord thy God is One!” whether this is directing one of the Confucius thought, Brahman thought, Buddha thought, Mohammedan thought, these are as teachers or representatives.
Reincarnation: As to that which causes the attractions or detraction when individual entities meet in any experience, it is because as in body so in mind and spirit, like begets like. Where there has been the attraction in a life experience individual activity that was creative in its nature bring a relationship of the individual entity or entities closer to the understanding of Creative Forces, or God, these are close and are attractions; and bring the closer relationships, seeking expression either in body or mind of Creative Influence in the relationships on to another…or the application of an individual entity to the spiritual laws through an earthly existence in association with others.
Atlantis: The last sinking of Atlantis….11,016 years before the Nativity (birth of Christ).
God: For thoughts and deeds are things, and their currents run with time and space and make their impressions there. It is like in the mental, where, as a man thinks in his heart, so is he. Then as you turn within to meet your Maker, and as you abide in him and he in the Father.
Jesus: This was the message which He gave when he , too overcame. He surrendered all power unto Power itself surrendering all will unto the will of the Father….that each soul, each entity is a part of the Whole, able, capable of being one with the Source, or the universal Power. As He has given to those whom He calls, does He give the power to become the sons of God.
The Last Judgement: As to times, as to seasons, as to places, alone is it given to those who have named the name- and who bear the mark of those of His calling and His election in their bodies. To them it shall be given.

Science shows we are overdue for a pole shift. Our planet had a pole shift 26,000 years ago. Then we had one at 13,000 years ago. Scientifically and historically, we are overdue for a pole shift. This one will be the large pole shift that will destroy most of the Americas.

Earth’s Magnetic Field Is Weakening 10 Times Faster Now. Earth’s magnetic field protects the planet from deadly blasts solar radiation. The Earth’s Magnetic field has been weakening over the past six months.

The biggest weak spots in the magnetic field have sprung up over the Western Hemisphere: the Americas. We are currently in a blood moon tetrad eclipse that all shine on the Americas.

The scientists who conducted say one likely reason is that Earth’s magnetic poles are getting ready to flip.

A massive solar flare hit the planet Tuesday morning. This combination means a pole shift will happen soon.

Here are the articles:

http://www.livescience.com/46694-magnetic-field-weakens.html

http://www.floridatoday.com/story/tech/science/satellites-planets/2014/07/10/bernie-badger-comes-sun/12493839/

http://sanfrancisco.cbslocal.com/2014/07/08/massive-solar-x-ray-eruption-hits-earth-potentially-disrupts-gps-and-airplane-ship-communications-flare-m-class-space-weather-explosion/

I have been having information and dreams of California being under water and an earthquake for years. I believe it will happe around the second blood moon eclipse, and definitely by the end of this year.

Genesis 1:14 “God said, “LET THERE BE LIGHTS IN THE DOME OF THE SKY AND LET THEM BE FOR SIGNS.”
Jesus in Matthew 24:29 “Immediately after the tribulation in those days the sun will be darkened and the moon will not give its light. The stars will fall from heaven. The powers of the heavens will be shaken. Then the sign of the Son of Man will appear. He will send His angels with a great sound of a trumpet. “
Peter in Act 2:20 “The sun shall be turned into darkness and the moon into blood, before the coming of the great and awesome day of the Lord.”
In the past 500 years every tetrad we had has been the most prophetic and historical in all history. In 1492, America was discovered and Israel was exiled. In 1948, Israel returned to Israel. In 1962, the holiest place on earth, the temple where God lived, the temple of Solomon was captured. Our current tetrad began with comet Ison and an aligment of mars, earth and the sun. According to these signs in the heavens, this means this tetrad will be more powerful and stronger. Historically, prophetically, and universally. This is when the Son, Jesus Christ returns.
Judgment day is during our current blood red moon eclipse tetrad. This tetrad is the same four blood moon eclipses on the same exact days as the time of Jesus Resurrection. He resurrected during the blood moon eclipses on the Jewish holidays: Passover,Tabernacles, Passover, and Tabernacles.
Jesus returns during this tetrad to judge the heavens and the earth on the Feast of Trumpets: Rosh Hashanah during an eclipse. God created this holiday thousands of years ago. The entire holiday is about divine judgment and mercy. God promised the ancient Rabbis He would judge the heavens and the earth on this day. God said: “The sons of Isaac will someday transgress My will, and I will judge them on Rosh Hashanah.” Rabbis acknowledge God will judge on Rosh Hashana. God is always true to His promises. God promised me as well. Satan was tormenting me, and I prayed day and night for judgment. I spent three days without sleep focusing on God, and He told me the Feast of Trumpets during this tetrad is Judgment Day. That is why I have this research.

Ecco perché non mi impressionano cose come l’Apocalisse o simili:perché cose del genere vengono scritte continuamente …certo, stranamente, le Profonde Verità rivelate in questo modo cambiano molto sigolarmente con il tempo. E tuttavia, se oggi non si parla più di ‘cieli’, ma se non hai visitato almeno due o tre ‘Piani Astrali’ non sei nessuno, gli angeli sono divenuti Rettiliani, e i draghi hanno lasciato il posto alle inversioni del campo magentico, una cosa però resta: lo stile di fondo, in essenza, è quello.

Chissà quando la scienza spiegherà cosa succede alla mente umana, per creare queste bizzarrie.

 

Pubblicato in Salute e Benessere | Contrassegnato , | Lascia un commento

Anti-ché?

Se in questi giorni avete criticato su Internet l’operato di Israele, con ogni probabilità vi siete sentiti almeno una volta dare dell’antisemita.

Lolwut?

oh-snap-its-fucking-hitler-act-cool

Non puoi mai sapere quando all’improvviso BAM, prima di rendertene conto, ti trovi ad essere un antisemita in canoa con Hitler. A mio cugino il dugongo è successo! (da: il razzismo secondo l’Internet)

Un po’ si può capire. Il mondo intero è rimasto shockato dall’esplosione dell’antisemitismo con Hitler. Milioni di persone sono state distrutte senza alcuna ragione sensata. Naturalmente, a posteriori si è “scoperto” che queso odio covava da quasi sempre: era solo non notato, per la semplice ragione che era considerato “normale”. Perfino Voltaire, l’apice dell’Illuminismo, proprio nell’opera che avrebbe dovuto iluminare il mondo di Razionalità, il Dizionario Filosofico, scrive

“gli ebrei sono un popolo ignorante e barbaro, che unisce da molto tempo la piu’ sordida avarizia (…) al piu’ tenace odio per tutti i popoli che li tollerano e li arrichiscono”

Ed ho visto chi data “odio e persecuzione” a perfino prima del cristianesimo; anzi, prima ancora che l’Impero Romano arrivasse nella zona.

31kE-IKmNlL._

Sicuro non siano 3500? Quel Faraone era chiaramente antisemita.

La conclusione è dura, difficile da digerire; ma di fronte a tanta evidenza, non possiamo non ammettere: l’antisemitismo è una malattia congenita dell’intera umanità. Un lato oscuro, una bestia interiore, pronta subdolamente ad influenzarci ad ogni minimo spazio che le sia anche per errore concesso, con un solo, feroce, incessante scopo: farci odiare gli Ebrei.

Ok. Se ci pensate, è un po’ meno ridicolo (ma neanche tanto meno) dell’idea che un Dio abbia crato un universo largo miliardi di anni luce solo per noi.

Ho dovuto zoomare parecchio per ottenere questa immagine

Un istinto fondamentale dell’umanità… solo per gli ebrei? È divertente; ma solo per un po’.

In realtà, l’odio per gli ebrei fino a metà del secolo scorso è abbastanza comprensibile. Perdonabile no… secondo la nostra etica moderna (…vi chiedete mai cosa penseranno di noi i moderni da qui a 500 anni -o anche solo 100?). E tuttavia, piuttosto conseguente, nella loro visione del mondo. Dato che gli ebrei erano tradizionalmente il “corpo estraneo” in una società altrimenti del tutto etnicamente e culturalmente omogenea; così nel Medioevo, ancora essenziamente così nel 1940.

E quindi, chiaramente, si sono trovati ad incrociare la strada del nostro più potente istinto ancestrale; quello che ci porta invariabilmente a fidarci di “noi”, e a temere chiunque non sia “noi”, in un circcolo vizioso infernale di recriminazioni ed accuse che, se avviato per qualunque ragione, tende quasi irresisibilmente ad autoalimentarsi.

Finché non ne vengano meno le cause.

(anche gli zingari erano odiati per lo stesso motivo. Ma erano meno visibili, perché relegati agli estremi margini della società. Gli ebrei invece avevano loro quartieri, una cultura orgogliosa -ed erano spesso cittadini importanti; mercanti, bachieri. Impossibili da ignorare. Nondimeno, tra 250.000 e 500.000 zingari sono caduti nei forni crematori)

Ok, questo è un meccanismo fondamentale: siamo portati ad odiare il diverso.

Senza dubbio. Ma chi è il diverso, oggi?

Gli ebrei? Seriously?

Nel caso qualcuno abbia vissuto nelle caverne negli ultimi ’70 anni, il mondo che ha creato l’antisemitismo (in occidente) è essenzialmente andato per la strada del Dodo.

Dodo_nazista

Non abbastanza piume per l’inverno russo

Nel 1940, in essenza, l’Europa e gli USA dominavano il mondo. Sì, c’era qualche stato accidentalmente indipendente, qui e là. Barbari che si sarebbero comunque piegati alla potenza delle nazioni bianche. Nazioni in cui, in gran parte, un uomo di un colore della pelle diverso era ancora visto più come un fenomeno da baraccone nella gabbia “selvaggio” che una persona -tantomeno qualcuno da temere. Forse forse i cinesi o giapponesi davano qualche inquietudine, più di recente -ma semrbavano sempre incredibilmente lontani. Niente di davvero rilevante per il cittadino comune.

Di conseguenza, l’unico “altro” possibile era quello interno. Gli ebrei.

Una generazione dopo -facciamo 1970? Il mondo è completamente capovolto. Gran parte delle ex-colonie si sono rese indipendenti; ed hanno spesso politiche che rivendicano marcata indipendenza dagli ex-padroni. Compresi paesi di un certo peso come India e Cina. Nel frattempo, commercio, viaggi internazionali, grandi migrazioni da un emisfero all’altro cominciano a diventare un elemento della vita anche del cittadino comune. Allo stesso tempo, movimenti di ribellione (ed il Rock ‘n’ Roll) portano alle masse la (parziale) fine della chiusura oppressiva in un'”identità” definita dal trincerarsi in una precisa tradizione e religione.

Risultato? Un mondo in cui, letteralmente quasi all’improvviso, miliardi di non europei hanno assunto rilevanza irresistibilmente crescente (e “l’identità europea” una rilevanza irresistibilmente calante).

Ovvio corollario. Di fronte ad un’enorme ampliamento della platea delle possibilità, non c’è alcun dubbio: al confronto, gli ebrei sono diventati “noi.

Per questo la creazione di Israele è stato forse il più clamoroso errore della Storia. Ancora prima che per quello che poi hanno fatto ai palestinesi, gli ebrei sono andati a rinchiudersi in un buco di bunker razzialmente connotato esattamente nel momento in cui la loro “razza” smetteva di essere un problema per il resto del mondo occidentale!

(ditemi che un ebreo è più sicuro oggi in Israele che in Germania. Avanti, ditelo)

Certo, c’è ancora qualcuno in Europa che si dice “antisemita”. Pazienza; può esserci anche qualche pollo che si dà importanza chiamandosi ‘Dodo’, ciò non lo rende meno pollo (anzi).

Naturalmente, “ebreo” è rimasto un’etichetta con un certo prestigio, disponibile a chi cerchi qualcuno da odiare. Ma il punto è che è solo un’etichetta -ben indietro, nel gran mucchio, a “Bilderberg”, “Massoni”, “NWO”, “Rettiliani”, “1%” (…per non parlare, ormai, di “Europa”). Ha un nome ed una tradizione -ma è completamente scomparso quel che a quella tradizione dava sostanza -e quindi “presa” sulle masse.

 

Uteriore riflessione. Nonostante questo, c’è ancora un concreto rischio di antisemitismo per il futuro? Certo.

Chi è il diverso, oggi?

  • Gli africani (subsaharaiani) non sono una minaccia. La loro cultura era (per i parametri utili oggi) poco sviluppata; ed è stata comunque in buona parte falciata dai conquistatori europei. Gran parte di quello che oggi associamo all’idea di africano è in effetti made in USA, per via degli ex-schiavi; ma anche in Africa la religione è perlopiù cristiana, la lingua inglese o francese, le istituzioni spesso diretta eredità di quelle coloniali (con nuovi padroni locali). Come se non basatsse, sono tendenzialmente divisi tra loro (con qualche ragione: l’Africa ha più diversità genetica dell’intero resto del mondo). Possono essere odiati se identificati come poveri… ma “il complotto dei neri” non venderà mai molte copie. Tanto che, se è ricco, un nero può diventare presidente degli Stati Uniti, ed essere in tutto e per tutto “noi”.
  • Gli asiatici hanno una loro identità piuttosto forte. Ma allo stesso tempo flessibile. In un campo fondamentale come la religione, ad esempio, sono tendenzialmente da sempre abituati ad una pacifica convivenza e compenetrazione. Complessivamente, nell’ultimo secolo sono riusciti ammirabilmente ad adattare le loro culture giusto quel tanto che basta per candidarsi ad una cittadinanza di prima classe nel mondo occidentale diventato globale. Noi ci facciamo gli affari nostri, loro si fanno gli affari loro, e soprattutto facciamo ottimi affari insieme.
  • Il resto del mondo -Europa, America del Nord e del Sud, Oceania- è essenzialmente abitato da bianchi. Resta soltanto…

…circa un miliardo di persone che si identifica, spesso fortissimamente, con una religione che non ammette alcun cambiamento, che permette esplicitamente (o incoraggia) pratiche oggi considerate barbariche come la dominazione dell’uomo sulla donna, la poligamia e il matrimonio infantile; e già che ci siamo, che esorta i suoi fedeli a restare e combattere uniti -perché è loro diritto(/dovere) divino conquistare un giorno il mondo intero. Proprio le premesse giuste per andare d’accordo.

Economicamente? Mentre gli asiatici si stanno arrichendo col lavoro, ed hanno quindi acquisito un solido buon senso pragmatico, nella gran parte dei Paesi arabi è piovuta una letterale pioggia di dollari senza alcun vero motivo che non sia un liqido nero nel terreno. Come conseguenza, si è creata un’aristocrazia di ricchissimi con orologi ridicolamente più avanzati della loro visione del mondo; ed un popolo abituato ad essere tenuto almeno sopra la soglia della povertà da abbondanti sussidi pubblici. Can’t end well.

Oh: e sono ad un tiro di sasso dalle coste europee. (oltre ad essere già minoranza problematica ai confini della Cina -senza parlare delle tradizionali ottime relazioni con l’India)

Risultato? Se la fase dell’umanità in cui facciamo andare avanti il mondo con esplosioni di dinosauri liquidi arriverà ad una fine non abbastanza graduale, gran parte del mondo arabo rischia un collasso al confronto del quale le primavere arabe (causate, ricordiamo, dal calo del prezzo del petrolio dopo la crisi economica, assieme ad un rincaro dei prezzi alimentari) saranno state solo un leggero antipasto. Il che provocherebbe un’ondata di immigrazione in Europa (e probabilmente in Cina ed India, oltre che ovviamente negli stati islamici ancora a galla) di dimensioni mai viste.

Allo stesso tempo, anche molti sceicchi arabi sarebbero arrivati qui; in veste molto diversa -per investire i loro petrodollari, e penetrare prepotentemente nel nostro mondo finanziario (ricordiamo che gli Emirati Arabi Uniti hanno comprato Alitalia, per dirne una).

Riassumendo

  • Forte identità, tradizioni diverse, rifiuto di assimiliarsi? Check
  • Atteggiamento “un giorno tutti voi miscredenti vi inchinerete al nostro Dio”? Check
  • Masse di poveri da accusare e temere dal basso perchè sono poveri, e allo stesso tempo non pochi ricchissimi da accusare e temere dall’alto perché sono ricchissimi? Check

But wait, there’s more!

  • Per quanto le tradizioni ebraiche fossero (orgogliosamente) diverse …erano essenzialmente equivalenti. Le leggende di pratiche orrende erano, appunto, leggende. Se ci avesse riflettuto in maniera razionale (se…), un italiano avrebbe dovuto concludere di essere più diverso da uno scozzese (portano la gonna, diamine) che da un ebreo italiano.

    Ma Maometto ha sposato una bambina di nove anni. E la verità della Rivelazione è immutabile. Quindi, non si arriverà, né oggi né mai, ad un ripudio ufficiale di queste pratiche. Stesso per le punizioni corporali a donne disobbedienti, condanna degli omosessuali, et cetera. Sono tutte nero su bianco in un libro scritto non da profeti, non da testimoni un secolo dopo, da-Dio-in-persona. In aggiunta, l’accento è non “sull’amore”, o altre cose tutto sommato adattabili ai tempi… ma sull’obbedienza rigida e formale alla lettera delle leggi. Prendete la difficoltà che abbiamo avuto a rendere il cristianesimo compatibile con il mondo mederno -e moltiplicatela per poco meno di infinito.

  • Gli Ebrei si sono sempre fatti gli affari loro. Vero che le loro Scritture promettono che “dall’Oriente all’Occidente, tutti renderanno omaggio a Javeh alla fine dei tempi”; ma oggettivamente non hanno mai mosso concretamente un dito contro qualcosa al di fuori della Palestina (…a cui riservano il trattamento speciale: l’hanno conquistata con massacri e pulizie etniche anche 3000 anni fa. Bei vecchi tempi, eppure, sembra ieri!). Di nuovo, le leggende di complotti ebraici per conquistare il mondo erano la versione vintage del complottismo- ed altrettanto deliranti e scollegate dalla realtà.

Ma per leggere intenzioni di conquista del mondo da parte islamica non serve immergersi nei bassifondi di teorie paranoiche -basta leggere le notizie di cronaca! Del resto, di nuovo è tutto scritto nel libro-sacro-immutabile: la guerra santa è un dovere.

Il che non significa che un notevole numero di arabi non potrà integrarsi con successo nel mondo moderno. Significa tuttavia che ci saranno infinite resistenze, che gli attriti sono appena cominciati -e che, per chi voglia soffiare sul fuoco del “noi” e “loro”, ci sarà ben più materiale di quanto ce ne sia mai stato per gli ebrei.

  • …e a completare il quadro: gli ebrei erano una presenza tradizionale nelle città europee. Oltre alla storica diffidenza, c’è comunque voluta una guerra devastante, ed un’altrettanto devastante crisi economica, prima che la gente diventasse abbastanza paranoica da convincersi che un gruppo presente da millenni fosse un “problema urgente”

Ma l’immigrazione dal Nordafrica/Medio Oriente sta avvenendo ORA. Nessuno sa davvero quali dimensioni assumerà, o quali conseguenze potrà portare quando le avrà assunte. Conseguentemente, serve molta meno paranoia per esserne spaventati -o almeno fortemente sospettosi.

Quindi, esiste un pericolo di “antisemitismo”? Certo: gli arabi sono semiti.

In effetti, il fatto che non siamo già razzisti (non in maggioranza) è decisamente una medaglia al merito di quanto le cose siano cambiate nella nostra cultura dal tempo in cui esisteva l’antisemitismo contro gli ebrei.

Durerà? Finché tutto va bene, e ci sentiamo relativamente in controllo, la diga antirazzismo costruita involontariamente da Hitler terrà.

…quando le cose vanno male, purtroppo fa ancora presto a salirci il nazismo.

Ah, i nostri politici ci hanno portato nell'Euro per creare un benessere illusorio mentre si mangiavano il nostro futuro? MORTE AGLI IMMIGRATI!

Ah, i nostri politici ci hanno portato nell’Euro per creare un benessere illusorio mentre si mangiavano il nostro futuro? MORTE AGLI IMMIGRATI!!!

Ma contro gli ebrei? No. Qualche eco. Oddio, l’antisemitismo avrà avuto un incremento del 10000% -da 0.00001 a 0.001, ma suvvia. Lo tsunami porta a galla anche i relitti; relitti sono.

Come nota l’articolo citato sopra

most major xenophobic parties are not overtly Anti-Semitic

E perché dovrebbero? Chi odia è gretto, e guarda all’immediato. Perché dovrebbe odiare gli ebrei? Oggi, in Europa, serve una cultura per concepire l’idea che un gruppo chiamato “ebrei” possa essere odiato! Bisogna rifarsi ad una “tradizione” stroncata generazioni fa; con uno sforzo culturale ma anche nelle sue radici dalla semplice evoluzione del mondo. E perché molti dovrebbero farlo -quando c’è semplicemente l’imbarazzo della scelta, di diversi più diversi da odiare?

Although xenophobic parties challenge immigration policies as a whole, most of their hostility is focused on Muslim immigrants

appunto. Il fatto che una cosa non sia razionale alla radice, non implica che le sue varie proprietà non lo saranno. Se si cerca qualcuno da odiare, al netto delle particolarità locali, è ragionevole che siano sempre di più i musulmani.

Con discreti motivi. In Inghilterra, dove l’immigrazione è un fenomeno antico, ci sono quartieri che bande violente rivendicano come “zona islamica” -sottoposta alla Sharia.

Ovviamente, se questo diventasse un modello diffuso, l’effetto sarebbe solo una violenta… auto-ghettizzazione. Queste zone sarebbero attraenti per chi arriva avevdo come solo bagaglio la sua fede, sentendosi aiutato da un “noi”, e “protetto” dal nuovo mondo di cui ha bisogno, ma che allo stesso tempo gli hanno insegnato a rigettare come satanico -e posso immainare che vengano efficacemente “protetti” dal rischio di volersi integrare (questa è la differenza con gli altri gruppi: un africano o un asiatico non hanno motivi non economici per non lasciare un quartiere degradato). Siccome però pochi altri potrebbero voler vivere in un quartiere del genere, diverrebbero inesorabilmente sacche di povertà ed arretratezza. Dipendenti, naturalmente, dal welfare pubblico (e magari dalla generosità di qualche emiro, a patto da servire da massa di manovra per i suoi fini).

Sarebbero tante piccole Gaza.

Non con la violenza di un ghetto imposto dall’esterno -come la vera Gaza. Ma in parte. Quartieri irrimediabilmente poveri, terreno fertile per estremismi e terrorismo.

Finché le cose vanno bene, è possibile che la polizia riesca a trovare un equilibrio, contenendo queste “polizie islamiche” se si allargano troppo, trattandole come una qualunque gang a prescindere dall’etnia.

Ma quando ci fosse una crisi grave davvero -magari non solo economica, ma anche ecologica- che metta davvero alle corde per le risorse …può essere che la diga ceda, e si faccia strada nella maggiranza l’idea che per sopravvivere alla crisi vanno estirpati “parassiti” e “minacce” -e che l’islam in quanto tale diventi il principale bersaglio.

Abbattuta la diga, la radicalizzazione dello scontro avverrebbe molto velocemente -proprio perché ha molte ragioni per esserci uno scontro. E vista la natura dell’islam, non c’è certamente da dubitare che si troverebbero abbastanza violenti ed esaltati per creare l’altra metà dell’escalation.

A quel punto, l’Europa diventerebbe una grande Israele. Sviluppata, ma con la spina nel fianco di tante enclavi islamiche, focolai di povertà, e terrorismo. Portata per questo ad una chiusura sempre più apertamente identitaria -e razzista. Come sta avvenendo in Israele.

Se esiste un pericolo razzismo, è questo. Se. Sto immaginando il caso peggiore; magari gli immigrati riusciranno ad integrarsi, magari le economie arabe si svilupperanno anche oltre il petrolio, abbastanza da evitare un’eccessiva migrazione, e stabilizzarsi sul “ciascuno padrone a casa propria”. Ma se vogliamo preoccuparci seriamente di quale razzismo potrebbe emergere oggi, questo è l'”antisemitismo” che dobiamo trovare un modo di prevenire -quello contro gli arabi. (o contro altri gruppi che possano eventualmente creare comunità chiuse e tuttavia problematiche verso l’esterno, ma l’islam è, direi, il più potente candidato)

Un eccellente modo di almeno evitare di seminare ulteriore confittualità per il futuro sarebbe, naturalmente, porre fine al conflitto in Palestina. Ma non avverrà senza un intervento esterno -o la distruzione di uno dei due contendenti. Così è fatto l’essere umano; l’odio per il diverso (quale che sia al momento) scorre profondo.

Edit: Appunto. Quanto può durare, prima che si arrivi ad uno scontro?

Pubblicato in Notizie e politica, società | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

#divulgazionescientifica (& i magici benefici delle puzzette)

Lol

http://www.iflscience.com/health-and-medicine/can-smelling-farts-cure-cancer

Abbiamo davvero un sacco di fantasia (e una profonda vocazione all’autoinganno).

Pubblicato in Computer e Internet, società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La semi-bufala

http://www.queryonline.it/2013/03/20/hho-generator-ennesima-bufala-o-funziona-davvero/: un interessante articolo, su un’interessante quasi-truffa.

Ricordiamo che la versione dei complottari era “scinde l’acqua in idrogeno e ossigeno, e ricava l’energia da lì, ma le case automobilistiche non te lo fanno sapere per vendere più petrolio!!” (come se fossero le case automobilistiche a vendere petrolio. Sorvoliamo)

Poi scopri che c’è chi lo vende. Ovviamente, il sistema descritto da loro é un tantino diverso: e messa in quel modo, potrebbe funzionare.

Anzi, funziona certamente! Guardate quanti clienti soddisfatti! Stanno davvero consumando meno! Non é prova abbastanza?

No. L’articolo ci ricorda egregiamente perché dire “vedi, funziona” …non funziona -finché non hai verificato punto per punto cosa sta avvenendo davvero.

(Triste però notare come gli anticomplottisti, almeno il “pubblico”, siano altrettanto ottusi dei complottisti: se i secondi sentendo ” motore all’idrogeno” partono immediatamente con “i poteri forti ce lo nascondono hurr durr”, i primi partono con ” secondo principio della termodinamica, hurr durr “… ed é fiato altrettanto sprecato fargli notare che, se leggessero effettivamente l’articolo, in un certo senso può avere senso invece. Ma che differenza c’è, se in entrambi i casi si parte ad urlare senza neppure capire?)

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento