Sonetto

Finalmente ho fatto un sonetto che posso mettere su Internet senza violare la privacy di qualcuno!
Voilà:
 
O tu, bimbo, che inizi ora la vita,
e sempre stai vuoti giochi a giocare
ma soprattutto ti piace pensare
che sarà la tua gioventù fiorita,
 
O tu, raga, che bari alla partita
cercando vanamente di trovare,
con droghe ancora da legalizzare,
quel che non può darti un mondo in salita,
 
O tu, adulto, che con volontà forte,
tra vuote regole e orari inumani,
cerchi di afferrare la promozione,
 
O tu, vecchio, che con magra pensione
trascorri giorni tutti uguali e vani,
che cosa attendi, se non la tua morte?
 
Pensavo che lo si potrebbe intitolare "Spleen". Intuite il perchè?

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...