Sonetto

Finalmente ho fatto un sonetto che posso mettere su Internet senza violare la privacy di qualcuno!
Voilà:
 
O tu, bimbo, che inizi ora la vita,
e sempre stai vuoti giochi a giocare
ma soprattutto ti piace pensare
che sarà la tua gioventù fiorita,
 
O tu, raga, che bari alla partita
cercando vanamente di trovare,
con droghe ancora da legalizzare,
quel che non può darti un mondo in salita,
 
O tu, adulto, che con volontà forte,
tra vuote regole e orari inumani,
cerchi di afferrare la promozione,
 
O tu, vecchio, che con magra pensione
trascorri giorni tutti uguali e vani,
che cosa attendi, se non la tua morte?
 
Pensavo che lo si potrebbe intitolare "Spleen". Intuite il perchè?
Advertisements

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...