Teatro!

Ecco la mia prima canzone! (non in musica, in versi!)
 

Talvolta accade che dentro una scuola

insiem si trovino tanti studenti

per dar, con arte di gesto e parola,

allegria e gioia ad amici e parenti.

“Come?”, potreste dire, “Dal Liceo,

di gioventù boia,

venir qualcosa di non fariseo?”

Non penso alla lezione,

ma al gruppo di teatro, che di noia

dà pronta guarigione!

 

Guarisce, spesso, dalla timidezza,

o almeno ti costringe ad affrontarla;

ed al parlare regala scioltezza,

ma se non hai voce… dovrai trovarla!

E a ognuno mette in cuore un gentil seme,

di cui nulla è più bello,

che crea amicizia nello stare insieme.

Ma chiacchierar non giova:

per far venir lo spettacolo bello,

bisogna far la prova!

 

Prove, prove e ancor prove da provare,

e giacché sempre abissale è il ritardo

l’ultimo giorno, per non sfigurare,

conviene andare veloci a ghepardo!

Pur tra dimenticanze e frenesia,

felici ci si sente

a star di tali amici in compagnia.

Però, a torto o a ragione,

quando comincia ad arrivare gente,

sal sempre la tensione!

 

Tensione in tutti quando inizio incombe,

e il cuore di ciascuno batte forte;

ma agli applausi il timor presto soccombe,

e all’allegria si spalancan le porte!

Che della notte degli inganni i fatti,

o di divinità

oppur di papere e carretti tratti,

si può dir fin da adesso:

“Con attori di tal genialità,

sarà certo un successo!”

 

Successo, applausi, gioia e poi la storia

finisce allegramente in pizzeria;

ma sempre resterà nella memoria,

e immortalata in questa mia poesia.

E adesso ch’essa vi vien presentata,

se ha trovato favore,

vogliatene bene a chi l’ha ispiarata,

e cioè in fondo voi stessi,

e magari anche un po’ a chi, con amore,

arte e ingegno v’ha messi.

 

O canzonetta mia, che spero bella,

ora della mia penna lasci il fondo;

dell’alta e libera nube sorella

uscirai per girare il vasto mondo.

Per verdi valli e molti monti andrai,

vedrai industria ed aratro;

tanti uomini e donne incontrerai,

grandi e anche bambini,

ma ricordati il gruppo di teatro

di Licia Navarrini!

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...