Non buttiamola in politica

Evviva il Comunismo,
che da tanto lavoro:
con l’ugualitarismo
ci apre l’era d’oro!


L’esercizio per casa era "scrivi una filastrocca di quattro versi": ed ecco cosa ha scritto mio fratellino, 11 anni. Io l’ho un po’ aiutato con il metro ma, vi giuro, il contenuto è tutto suo.

Il che è strano, naturalmente, non tanto o non solo perchè i nostri genitori non sono mai stati certo dei fan di Lenin o Mao: soprattutto perchè lui è un capitalista sfegatato. Una volta che mi sono trovato a corto di disponibilità liquide a breve termine, lui è stato prontissimo a prestarmi la cifra di cui avevo bisogno: dietro pagamento di adeguato interesse ovviamente. E ogni tanto racconta, ad esempio, di come sia riuscito a vendere ad un compagno di classe una gomma da masticare a un prezzo maggiore del pacchetto intero…

Del resto, però: in un paese in cui un ex ministro del governo Prodi si candida con il Pdl, in cui un referendum voluto dal Pd riscuote il maggior entusiasmo da Berlusconi che da chi l’ha proposto, in cui si difende la famiglia tra una causa di divorzio e l’altra, in cui l’unica vera opposizione la fa Fini… da chi possono impararla, la coerenza, i nostri giovani?

Annunci

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...