Archivi del mese: dicembre 2010

0,333333333333333333333333333%

La raccolta punti del mio supermercato è veramente meravigliosa. Senz’altro, è meravigliosamente efficace: i supermecati si assomigliano tutti, nessuno è particolarmente vicino… perciò, perché non andare dove almeno ti danno i punti? E, di più: i punti sono uno per … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

mi piacciono i treni

Per quanto scoccianti da prendere, i treni offrono un’inestimabile possibilità di incontri casuali. Oggi, dopo una simpatica signora dotata di giornale, si è seduta di fronte a me una ragazza niente male interessante (sulle prime, mi è sembrata più grande; … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

let’s dance

**** non è particolarmente bella… un fisico discreto ce l’ha, in verità, e degli splendidi occhi, anche; ma, non è poi così raro. Non basta a spiegare il fatto che, non appena ci sia della musica e si comincia a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

società

Vedi una ragazza in lontananza in mensa, e ti dici che non sembra proprio niente male. Poi vedi che lei attraversa decisamente l’intera sala, si siede esattamente in fronte a te, ti fa un sorriso e ti saluta. Attimo di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

la risposta dei ricercatori alla riforma

Una critica che ho sentito, è “ma c’è un’alternativa alla Gelmini? Bocciare la riforma, non è difendere l’immobilismo?” Oggi, ho scoperto che esistono già due video in cui un rappresentante dei ricercatori non solo ribatte punto per punto ai proclami … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

titolo

Titolo di “Metro”, stamattina: “RAGAZZINA UCCISA, L’INDAGATO NEGA” Titolo di “Leggo” “RAGAZZINA UCCISA, IL MAROCCHINO NEGA” …trovate la differenza. (tra l’altro, cercate su Google “leggo yara marocchino nega”, trovate il titolo che ho visto io… ma cliccando, ironia, l’articolo che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

approfondire

In realtà, il pur tedioso esercizio di leggere seriamente il testo, riserva sorprese… Ad esempio, a quanto pare mi ero sbagliato, nell’estrapolare da una scorsa alle prime parole dell’articolo 18.1 (“Le università, con proprio regolamento […] disciplinano la chiamata dei … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento