Archivi del mese: gennaio 2011

porte

Il signor Giacon scherza, eppure… chssà, magari si potrebbe fare più matematica facendo il portiere, che il professore o il ricercatore (non avendo da tener dietro a lezioni, tesi, consigli di ateneo, relazioni con baroni vari…) Annunci

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

flow

È interessante notare che, nelle mie relazioni -sia con nuove e vivaci amicizie, sia con vecchie conoscenze per un giorno ritrovate, sia con tipe a caso incontrate in treno… sempre o quasi, sono loro a parlare. Io ascolto, e intervengo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

casuale

Sto saltellando da un blog di wordpress all’altro, a caso, mettendo nomi maschili prima di “.wordpress.com” (non sono impazzito, esiste un motivo) Quello che mi ha colpito, è la quantità di blog vuoti. “Galileo” non ha neppure una pagina iniziale. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

X tte noi ke amiamo Justin Bieber

Non è ovviamente mia abitudine fare copia-incolla, ma non saprei davvero cosa commentare. Non sono totalmente convinto che sia oggettivo il risultato… comunque, non si può ignorare. Questo post è semplicemente per diffondere la lettera in un luogo meno effimero … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

attitudini

Devo dire, oggi sul treno ho incontrato… la differenza culturale. Nella forma di una montagna d’uomo, nero quanto nero si può essere, vestito con una sorta di kimono verde molto impero d’Oriente non certo di questo secolo. Gentile, in verità. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

messa

Mia nonna si è finalmente accorta che non vado più a messa. Dopo un po’ di discussione, la sua conclusione è stata “si, ci sono delle cose che sono strane da pensare. Però andare a messa ti ricorda di comportarti, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Mosche, e loro signori

Direi che la serata di ieri, in parrocchia (o così, o arrangiarmi per la cena) con un nugolo di bimbi lasciati giocare in una sala mentre gli adulti si scambiavano torte e panettoni, non poteva confermare meglio la tesi di … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Intrattenimento | Lascia un commento