importante

Molto più che scegliere le persone da cui vedere i post, un vero social network dovrebbe permetterci di scegliere il tipo di post da vedere. Ognuno pubblicherà contenuti di ogni tipo, mentre quello che vorremmo vedere potrebbe anche essere su profili che non ci aspetteremmo.

Se ho un momento-Guccini, non me ne faccio molto di selezionare la cerchia “gente che ascolta bella musica”; là non troverò Hannah Montana, ma comunque mari di post che non c’entrano nulla. Mentre magari la barista bionda del locale sotto casa ha improvvisamente avuto un’ispirazione che sarebbe proprio quello che ci vorrebbe, e che così andrà perduta.

Serve un serio motore di ricerca tra i post (questo, in effetti, speravo fosse Sparks). Con la possibilità, per la perfezione, dalla parte di chi condivide di segnalare che cos’è ciò che sta pubblicando. Anche in modo automatico: se una pagina posta una galleria di gatti teneri, potrebbe scegliere che ogni condivisione sia di default taggata come “foto” + “gatti” + “tenerezza”, senza neppure bisogno di un intervento da parte di chi condivide.

Allora sì, avremmo un social network che è qualcosa di nuovo e di migliore.

Advertisements

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...