Giusto per non dimenticare

Ho trovato oggi un sito che racconta di cosa accadde agli arrestati del G8 di Genova, 2001… prima di leggere, assicuratevi di avere uno stomaco forte. La quantità è pressoché infinita; ricaricate la pagina per leggere altre testimonianze.

E adesso? 11 anni dopo, giustizia (non) è stata fatta: gli imputati per quei fatti sono stati condannati, ma quasi tutti i reati prescritti.

Perché per la legge italiana, semplicemente, la tortura non esiste… bello illudersi di essere un Paese civile. Le proposte di legge per introdurre un “reato di tortura” sono fioccate attorno al 2008/2009 -poi, svanite. 

Ancora oggi, Amnesty International chiede norme che possano evitare questi fatti -e molti altri, che continuano regolarmente a verificarsi. Oltre alla legge sul reato di tortura, la riconoscibilità degli agenti mediante un numero identificativo.

(stiamo andando verso un mondo in cui si cerca di restringere l’anonimato nel postare commenti sul Web, ma sembra normale che resti senza volto chi maneggia un manganello)

Per quello che può servire, io ho perso cinque minuti a firmare l’appello di Amnesty

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...