summer is coming -malgrado voi

Fa notizia la richiesta di un’associazione cattolica di censurare Game of Thrones. (per fortuna, il direttore di Rai4 non sembra intenzionato a cedere, per una volta).

Motivo?

“Il programma è volgare, pornografico con insistite scene di violenza e di sesso, quasi gli autori fossero impegnati ad ottenere l’oscar della depravazione. E’ tollerabile che la Rai, servizio pubblico, alle 21 entri con un programma a luci rosse nelle case degli italiani? Si obietta che basta cambiare canale per non subire lo squallido programma: certo, ma perché in un Paese civile si deve sopportare l’incultura del servizio pubblico radiotelevisivo? La risposta amara è semplice: chi viola il buon senso e sperpera danaro pubblico è sicuro di non incorrere in sanzioni; chi dovrebbe erogarle è in tutte altre cose affaccendato!”.

Ora: Roma e Milano sono al top per accessi a YouPorn. Di fronte anche a città più popolose, come Londra e Berlino. Ma questo va bene, di questo non si parla; perché l’essenza della cultura cattolica (all’italiana) è troncare e sopire, sopire e troncare: non mi importa quello che fai nel tuo privato; fintanto che posso fingere di non saperne nulla …e fintanto che tu fingi di non sapere cosa io faccio nel mio privato, in modo che io possa continuare a condannarlo in pubblico.

Se Game of Thrones ha un pregio, è quello di parlare di sessualità in maniera equilibrata; ben presente ma non ossessiva; inserita con nelle vicende quotidiane come è giusto che sia.

E come è inconcepibile a questi signori.

(assurdo, perché, dopotutto, Game of Thrones assomiglia alla Bibbia. Piena di violenza, a volontà –e sesso. Come è giusto, di nuovo. Ma dimenticavo, che la Bibbia è verità assoluta solo dove coincide con quel che serve al momento…)

Solo, che il mondo non aspetta. Internet porta tutto ovunque; mantenere l’arretratezza italiana sarà sempre più difficile. Mantenere la “purezza”, poi, è una battaglia persa da tempo -come i numeri di YouPorn (e non certo solo) testimoniano.

Non puoi fermare il vento, puoi solo fargli perdere tempo… o deviarlo per un po’, se ti impegni. In particolare, tutti questi sforzi rischiano di creare una parte di generazione che ha conosciuto per primo il sesso nella versione estrema e disumana -quella del porno. Visto che tutto il resto è censurato. Ottimo risultato direi.

Annunci

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...