Elezioni II, ovvero: le persone

Forse tendo a dimenticarlo, ma il fattore umano è fondamentale. Ho già espresso la mia opinione sui partiti. Ma quando oggi ho rivisto i miei genitori ed abbiamo parlato di elezioni, non mi hanno chiesto quale simbolo si ispirasse ad una linea politica più appropriata per la situazione geopolitica continentale. Mi hanno chiesto chi candidavano.

Vediamo allora chi sono i candidati che chiedono il nostro voto. Premetto che, per ovvi motivi di tempo, mi sono limitato ai partiti che potrei remotamente considerare di votare; nonché alla mia circoscrizione, ovvero nord-est, ma lo spirito dovrebbe cogliersi.

Per scremare mi sono appoggiato a due liste di sottoscrizioni: quella a Riparte il Futuro, promossa da Libera – contro le mafie, che rappresenta un impegno a favore di trasparenza e onestà, e di StopVivisection, che rappresenta un chiaro impegno a favore del populismo ignorante.

Cominciamo allora con quelli che sono indubbiamente i più belli

Il Movimento 5 Stelle

Devo ammettere di essere piacevolmente sorpreso: ci sono liberi professionisti, insegnanti, una ricercatrice; vari laureati in economia. Bonus, la presentazione è piacevole e pratica.

Screenshot from 2014-05-24 22:26:53

I pentastellati hanno firmato in massa la lista di Libera (e anche se non l’avessero fatto, in realtà mi fido che siano in gran parte onesti); ed altrettanto in massa quella di StopVivisection (e anche se non l’avessero fatto, mi fido che siano in gran parte degli esaltati incompetenti).

Si salva dalla ghigliottina Giorgio Burlini; di cui approvo anche il curriculum e la presentazione. Potrei votarlo.

Gli altri per favore… prendetevi cinque minuti per leggerli: uno più bello dell’altro.

Bonus points extra al talento per il marketing di Casaleggio: per aver messo in alto quella figa; salvo poi annunciare solo in fondo che è stata sostituita.

E veniamo a quello che è ormai, secondo il giudizio unanime del Popolo (di facebook), quasi più lo sfidante che lo sfidato:

Il Partito Democratico

Il più grande partito d’Italia, naturalmente avrà un sito adeguato, no? Ingenui. Bisogna farsi strada attraverso un mare di discorsi di Renzi prima di trovare un link con scritto “candidati”. L’organizzazione è poi così chiara -che al primo tentativo, sono finito sulla circoscrizione sbagliata.

E una volta trovata quella giusta

Screenshot from 2014-05-24 23:02:23

Non è bellissimo?

Quale audace, eppure maestoso, utilizzo di tecnologie innovative ed accattivanti -quali <table> ed <a>! La Sobrietà si vede dalle piccole cose.

L'Apparato approva

L’Apparato approva

Geniale anche l’idea di fornire link ai siti personali dei candidati, in modo da non appiattirsi sulla moda della semplificazione, ma solleticare l’intelligenza del lettore costringendolo a riorientarsi ogni singola volta da capo. Qualcosa mi dice che non ne leggerò molti.

…la musica del resto è chiara, no? Deputato europeo, deputato, ministro, sindaco, consigliere. Per la sorpresa di nessuno, il Pd è la fiera dell’usato sicuro. Sicuro, del resto, anche perché potete andare a controllare cosa hanno effettivamente fatto nelle rispettive istituzioni, anche dagli appositi portali -non da poco.

Per altro verso, dopo un po’ di ricerca ho trovato sul sito del Pd-Emilia Romagna una presentazione dei soli candidati della regione con profili in formato uniforme. Toni decisamente più moderati, a tratti banali; decisamente più europeismo. Mi salta all’occhio come ricorrente l’accento sulla protezione dell’ambiente.

Quasi metà ha aderito all’iniziativa di Libera; solo Andrea Zanoni a quella di StopVivisection.

A parte i nomi noti di Zanonato e della Kyenge, mi ricorderò probabilmente Elly Schlein. Che, se non altro, si rende colpevole di grave eresia nei confronti del Grigore.

Scelta Europea

Il partito dei professoroni avrà certamente un sito professionale, no? Dai: qui veniamo accolti da un link alle pagine “candidati” ben in vista. E poi c’è una bella immagine di presentazione di gruppo

SE-Italia-N-E

e poi… e poi basta. Come in non ci sono link. L’elettore davvero sfegatato può divertirsi (quando ci sono) a digitare manualmente gli URL facebook.

Anche l’adesione all’iniziativa di Libera è piuttosto triste. Hanno aderito solo Thomas Bastianel e Lorenzo Benetton. Il primo mi convince molto come contenuti -poco come presenza personale, ad esempio qui: sa tanto di ragazzino che recita un copione. Benetton invece mi piace senz’altro, per il poco che vedo.

Degli altri ho dato un’occhiata un po’ casualmente ad Elisa Petroni, che approvo decisamente, e a Matteo Riva, che con un passato “prima cattolico vicino all’area dello zio Folloni, poi segretario dei Comunisti Italiani con Diliberto, infine dipietrista”  …non mi convince particolarmente.

Dulcis in fundo: nella mia circoscrizione, nessuno di Scelta Europea ha aderito a StopVivisection… ma nelle altre qualcuno !

Infine, come dimenticare

L’Altra Europa con Tsipras

Che, anche prima di leggere, bisogna ammettere azzecca il 10/10 su come debba essere fatto un sito di presentazione dei candidati.

Screenshot from 2014-05-25 00:02:07

  • Non solo la pagina è facilmente accessibile
  • Non solo è accattivante e colorata
  • Non solo cliccando le immagini si giunge ad un profilo standard di presentazione -da cui poi si può approfondire in un sito web personale (…quando c’è -che è di rado, in realtà)

Ma… (rullo di tamburi) …sotto molti profili, appaiono… articoli scritti sul sito dal candidato stesso. Quasi come se, questa gente non fosse scesa ieri da Marte a chiedere il nostro voto; ma avesse effettivamente dedicato del tempo e contribuito alla costruzione di una comunità. Dandoci modo di conoscere in uno sguardo (ed allo stesso tempo in modo approfondito, se scegliamo di cliccare) le opinioni che gli è interessato sottolineare di recente.

Pazzesco, eh? Sta di fatto, nessun altro ha pensato qualcosa di più efficace. (…in realtà, l’aveva pensato Uriel per i grillini, ma non è stato ascoltato)

E -ok, i contenuti?

Sono tutti attivisti. La lista si vanta di non aver scelto alcun politico di professione: ciò in cui i candidati hanno esperienza è nell’organizzazione di comitati. Per il lavoro, l’ambiente, l’acqua, la scuola pubblica. Di conseguenza, di nuovo non ho bisogno dell’iniziativa di Libera (in cui, in realtrà, sono solo in quattro) per fidarmi che siano dal primo all’ultimo persone cristalline. Così come, del resto, non mi sorprendo che due appaiano nell’elenco di StopVivisection.

Viene però da chiedersi se abbia senso una così totale accondiscendenza all’antipolitica …non sono l’unico a pensare che protestare e governare, al sodo, siano due cose ben diverse. Perfino i grillini, ormai, in molti casi possono vantare anni di esperienza in qualche amministrazione.

Per gli altri, mi scuso ma non ho tempo.

E voi, chi voterete?

Nota di servizio: modalità di voto. L’orario è solo oggi domenica 25, dalle 7:00 alle 23:00. Si possono votare fino a 3 preferenze, a meno che tu non preferisca 3 uomini, o 3 donne: in quel caso sei uno sporco sessista -e la tua ultima preferenza è annullata.

Annunci

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...