La gabbia dorata dei nemici delle gabbie

Interessante articolo …che conferma quello che avevo già notato.

E cosi’ tutto il resto: un “arrosto” vegano viene venduto a 22 Euro al chilo, un arrosto vero a 10; un “wurstel” vegano viene venduto a 25 Euro al chilo, uno vero a 7; una “maionese” vegana viene venduta a 15 Euro al chilo, una vera a 4; un litro di “latte” vegano viene venduto a 3 Euro, cioe’ tre volte tanto quanto viene venduto quello vero.

Ci sara’ dentro l’oro in questi prodotti vegani? Assolutamente no! Sono essenzialmente intrugli di acqua, legumi e soprattutto frumento e soia, il cui prezzo a Listino settimanale della Borsa Merci di Modena e di Bologna e’ per il primo di 204 Euro e per la seconda 417 Euro la tonnellata. Al chilo rispettivamente 20 e 40 centesimi…  Al chilo la carne di Vitellone (Mezzene) sta a circa 6 Euro.

Il problema è appunto che si passa al vegetarianesimo per ideologia… anziché, per vil denaro!

E così si creano queste bolle assurde. Se qualcuno avesse creato vent’anni latte e bistecche di soia, ma aziché strillare “assassini”, il punto forte fosse …“costa un quarto di quello vero”… il consumo di carne animale sarebbe quasi scomparso!

E invece.

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in società e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...