Curiosa somiglianza

Il mondo delle fanfiction e’ affascinante. Ed uno dei motivi, e’ proprio che puoi leggere delle storie scritte davvero male. Come puoi imparare qualcosa avendo unicamente l’esempio di grandi maestri; o almeno almeno di qualcuno che e’ riuscito nel difficile compito di convincere una casa editrice? Invece, e’ estremamante importante toccare con mano cosa non fare.

Uno dei tratti piu’ distintivi delle peggiori storie, e’ che le cose semplicemente accadono. Ovvero, si bypassa allegramente la psicologia dicio’ che sarebbe ragionevole per il personaggio; per il semplice ed unico fatto che a chi scrive piace troppo l’idea che succeda quella cosa.
Viceversa, le buone fanfiction possono letteralmente rivoltare l’interpretazione dell’universo canonico; ma quando poi rileggi la storia originale, o anche altre buone fanfiction, hai un senso di e’ proprio lui. Quel tratto che magari e’ divenuto molto piu’ centrale nella nuova storia, tuttvia era gia’chiaramente presente.
In altre parole l’autore ha ‘scoperto’, portato all’attenzione, qualcosa sul personaggio, che  semplicemente non aveva avuto occasione di manifestarsi all’interno di una differente serie di eventi.

Somiglia stranamente alla buona scienza vs. la cattiva scienza. Nella buona scienza, nuove condizioni sperimentali portano alla luce qualche aspetto della realta’ che era presente, ma non ben compreso.
Quando si usa male la scienza, invece, la direzione e’ di far succedere le cose. Gli esempi classici si sprecano: i pianeti si muovono perche’ li spingono gli angeli: quelli appositamente creati per muovere i pianeti proprio così, naturamente. Il fuoco e’ emissione di Phlogiston, che e’… la sostanza che compone il fuoco. Gli animali si muovono perché hanno… un’anima, o forza vitale. Cos’altro potrebbe, dopo tutto, animarli?

Oggi la scienza è cresciuta da allora. Il cittadino comune, molto meno.

In un esperimento spesso citato nella comunita’ di Less Wrong, alcuni ragazzi sono stati posti di fronte ad una barra di metallo, di cui un’estremita’ era stata scaldata dal fuoco. Solo che, l’estremita’ calda era quella piu’ lontana dal fuoco.
E il risultato e’ stato che quei ragazzi, che avevano studiato fisica, hanno passato un bel po’ di tempo a dire cose come ‘e’ a causa della conduzione del calore’, o ‘della convezione dell’aria’, prima che gli fosse rivelata la risposta giusta: la barra era stata girata.

Quei ragazzi hanno usato le leggi della fisica come personaggi di una pessima fanfiction: hanno usato i loro nomi… ma per qualcosa di orribilmente out-of-charachter.

Se dalla risposta a quel quesito dipendessero decisioni importanti? E se anziche’ un professore, fosse il vostro partito/movimento/religione a girare la barra? Cerchereste ragioni per cui hanno ragione, o capireste che in quel caso, qualcosa e’ storto?

Impegnamoci, ad evitare di contribuire a trasformare la mappa con cui ci muoviamo nel mondo in una sua pessima fanfiction.

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...