Archivi del mese: settembre 2015

Vorrei andare nel 2015 a vedere l’Internet, tanto sono una Miss e non mi faranno mica un meme

Bene, a quanto pare vi state stufando della tempesta-Miss. Che è un peccato. Perché secondo me nessuno ha centrato il punto ancora. Ma vediamo una piccola compilation, di cosa si è detto. Prima chi l’ha accontentata Chi ne ha approfittato … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Come imparare la matematica

Mi sconsigliano di ripostare articoli altrui; ma in questo caso, merita: dalla polemica sul “common core” americano, è emersa una interessante riflessione sugli ultimi progressi nella didattica della matematica. Nota per i meno attenti a quel che succede di là … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

#forselaprossimaèlavoltabuona

Io sono dell’idea che un liberismo di sinistra sia possibile -o meglio, che un vero liberismo somiglierebbe molto più ad un governo di sinistra di quanto vorrebbe farci credere chi si è appropriato dell’etichetta per i suoi fini. Il problema, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Basic pattern recognition (Primavera Araba)

È facile imbattersi in post del tipo “la Libia ha il gas” o “la Siria si ribellava al Nuovo Ordine Mondiale dei Rotshild rettiliani”… per questo, sono state gettate nel caos dalle rivolte. Sono stati gli americani a organizzare tutto, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

C’è ancora chi dibatte senza tastiera

Quindi ad Oxford hanno una “Debating Society”. Con una tradizione di secoli (l’idea nasce con l’Illuminismo; questa è del 1823) Dove ospitano discussioni come questa Apparentemente ospitano anche personalità famose …e poi se ne escono con video così Esiste qualcosa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Why We Need a Global Antitrust Authority / Perché ci vuole un’Antitrust Globale

Originally posted on EUROPA O NO:
Article written for the Italian Magazine L’Espresso. When he was young, Francesco Crispi was a republican and a revolutionary. By old age, he had become a monarchist and one of the most conservative prime…

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La lezione di Donald

Gli USA sono sempre avanti. …a questo giro, il fenomeno-Trump ci istruisce magistralmente sulle meraviglie di un sistema a primarie davvero aperte combinato con bassa affluenza: con solo una minoranza che vota ed i voti dispersi tra una miriade di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento