Belief in Belief

Dopo quelle imposte dallo stato (o forse prima), probabilmente la tappa di crescita più inevitabile per tutti i bambini occidentali è la rivelazione che Babbo Natale non esiste.

Nella maggior parte delle famiglie, si esaurisce in una mesta ammissione, tra l’imbarazzato e, forse, il divertito. In poco più di metà dei casi, seguito da una richiesta-intimazione di “non rovinare tutto (cosa?) per tuo fratello minore”. Negli altri casi, in genere seguito da nulla affatto. Del resto con ogni probabilità i doni appariranno sotto l’albero esattamente uguale, il Natale successivo. Magari, si dirà perfino ancora che è stato Babbo Natale.

Non così in casa mia, se mai avrò figli.

Oh, dirò ai miei figli che i regali sotto l’albero vengono da Babbo Natale.

In effetti, professerò di credere fermamente in Babbo Natale. E la Notte di Natale, andrò, con chi abbia trovato di simile a me, ad una cerimonia in onore di Babbo Natale.

E tornerò con regali… molto più belli di quelli dei miei figli. Dopo un po’, noteranno il pattern.

E gli dirò che non possono venire, finché non saranno adulti nella Fede di Babbo Natale. E no, non possiamo chiedere regali a Babbo Natale per conto loro, ognuno deve meritarselo per sé.

E no, non posso dirgli in cosa consiste essere “adulto nella Fede”. È un mistero che va oltre le parole. Ma quando sarà pronto, quando Crederà davvero nel modo giusto, sarà come una luce che tutti riconosceranno.

E andrà avanti, sempre più mano a mano che diventano più grandi. La nostra casa avrà Babbi Natale ovunque, in posizioni di grande onore, ed addobbati con sfarzo ed altettanto cattivo gusto.  I pranzi di Natale saranno pieni di discorsi su quali drammi abbia scatenato per il mondo l’abbandono del vero Spirito del Natale. Oh, e preghiere. E inni. Magari daremo l'”occasione” ai ragazzi di manifestare la loro devozione scrivedo poesie. E recitandole di fronte al pubblico più ampio possibile.

Finché un giorno, qualcuno di loro non reggerà più la discrasia col resto del mondo.  Cederà… compirà apostasia. Mi dirà in faccia …che Babbo Natale non esiste.

Io lo guarderò severamente.

Voglio che tremi. Che pensi che lo butteremo fuori di casa. Che non lo vorremo più vedere (hey, è quello che succede a tanti gay).

E tuttavia, spero che in quell’istante si renda conto che se ha detto quello che ha detto, è perché la verità vale di più.

E poi gli sorriderò. Gli tenderò la mano.

E gli dirò che finalmente ha passato i test. Che l’unica Fede adulta è non averne affatto -e chiamare il bianco bianco se e solo se lo si vede bianco; qualche che sia il colore che tutti attorno a lui, anche i più cari, pretendono sia.

Da quel momento ammetteremo i bambini alle nostre cerimonie noturne; dove, si scoprirà, parleremo di razionalità, brinderemo al futuro -e ci scambieremo i più bei regali che riusciamo ad immaginare.

Un’ultima cosa: anche i bambini dovranno fare regali a noi, a quel punto. Compatibilmente con la loro paghetta, è chiaro. Ma anche in questo aspetto, dovrà essere chiaro che ci si aspetta che tendano ad essere… i nostri uguali, semplicemente: quindi, diritti e doveri. Credo ci sia una lezione anche qui: le cose vere, a differenza della fantasia, non sono gratis, ci si aspetta che diamo qualcosa.

Ma, se i miei sforzi avranno successo, il messaggio principale sarà un altro: che la realtà è meglio della fantasia. E ne vale sempre la pena, anche quando la società cerca di intrappolarci altrimenti.

Annunci

Informazioni su francescodondi

Qui il mio curriculum online. "nerd score"
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...